IMPERIA CENTO ANNI, 100 PERSONAGGI ILLUSTRI

Un variopinto mosaico di storie imperiesi, di una città che è stata culla e casa di scienziati, navigatori, scrittori, artisti, imprenditori, politici che hanno lasciato un segno profondo, che l’autore percorre accontandone le vicende in un ordine cronologico che parte dal medioevo per arrivare ai giorni nostri.

22,00 €

Quando si parla di Andrea Doria, di San Leonardo, di Edmondo De Amicis, dei premi Nobel Giulio Natta (Chimica, 1963) e Renato Dulbecco (Medicina, 1975) ben pochi sanno che questi illustri personaggi sono strettamente legati (o perché nati o perché cresciuti) alla città di Imperia. Ma Imperia ha dato i natali a numerosi altri protagonisti della nostra storia, dal Medio Evo al Risorgimento fino ai Tempi Moderni: patrioti, artisti, religiosi, politici, industriali. Gli imperiesi famosi raccolti dal giornalista Franco Bianchi sono un centinaio: una cifra che va a braccetto con gli anni della città, una delle più giovani d’Italia: nel 2023, infatti, Imperia compie cento anni, essendo nata nel 1923 dall’unione di due centri principali (Oneglia e Porto Maurizio) e di altri nove comuni del circondario. Nel libro non troverete soltanto le brevi biografie di questi personaggi illustri: la ricerca meticolosa dell’autore ha consentito di raccontare anche molti aspetti poco noti, sfatare leggende, scoprire veri e propri “segreti” che trovano spazio per la prima volta in una pubblicazione che si legge d’un fiato, grazie alla “tecnica giornalistica” di Franco Bianchi, scrittore sempre attento alle esigenze dei lettori senza mai cadere nel facile sensazionalismo.

Franco Bianchi

Scheda tecnica

Pagine
240 CON FOTO
Formato
17X24
ISBN
9791280749505
Autore
Franco Bianchi
Edizione
Maggio 2023

Bianchi Franco

È nato a Diano Castello, e vive da decenni ad Imperia. Manifestando fin da giovanissimo una spiccata versatilità, si è impegnato in diverse attività: è stato sindacalista, insegnante, sceneggiatore. Ma la sua costante passione è sempre stata il giornalismo, dove il suo eclettismo si è esplicato passando indifferentemente a vari settori, dallo sport alla cronaca, dalla giudiziaria alla politica. Iniziò a collaborare con Il Lavoro Nuovo di Genova, allora diretto da Sandro Pertini, per essere chiamato qualche anno dopo al Secolo XIX di Piero Ottone e passare infine alla RAI. Inoltre nel 1991 ha fondato il settimanale La Riviera diffuso in provincia di Imperia e a Montecarlo. Appassionato di storia locale, ha scritto numerose poesie in dialetto, finendo sul podio in diversi concorsi. Si è poi dedicato alla cinematografia sceneggiando un soggetto del regista genovese Marco Bracco. Ha quindi scritto la sceneggiatura della vita avventurosa di un eroe della Marina italiana: Luigi Rizzo.

16 altri prodotti della stessa categoria: