LA STORIA DI CARLO

Un alpino caduto sul fronte greco-albanese

In una sera di gennaio mi pervade la voglia di scrivere. Scrivere per ricordare un ragazzo che nasceva in tempo di guerra, una guerra che si riteneva giusta...  Ma le guerre non sono mai giuste e tanto meno lo fu quella seconda guerra che vide proprio lui, Carlo, come protagonista...

12,00 €

Un ragazzo di ventitrè anni morto durante la seconda guerra mondiale sul fronte greco. Uno dei tanti, vittime dell’assurdità della guerra voluta da un regime dispotico per celebrare i fasti di una nazione non in grado di affrontare e risolvere i suoi problemi interni.

Racconto accattivante che si legge tutto d’un fiato e soprattutto di grande attualità, proprio adesso che, purtroppo, su di noi tornano ad incombere venti di guerra. Ma è mai possibile che non si possa vivere in pace? Ma la storia, a noi comuni mortali, non ha proprio insegnato nulla? Quante volte dovremo ancora assistere allo spettacolo di famiglie distrutte dal dolore per la morte di loro congiunti?
Riflessioni amare che però, forse, possono aiutarci a costruire una vera cultura di pace.

Giancarlo Gili

Scheda tecnica

Pagine
112
Formato
14x21
ISBN
9788885802346
Autore
Giancarlo Gili
Edizione
Settembre 2018

Gili Giancarlo

Giancarlo Gili è nato a Savigliano nel 1953. La famiglia Gili ha sempre vissuto nella cascina in via Monasterolo a Savigliano. Giancarlo Gili ha conseguito la maturità tecnica e si è iscritto al Politecnico decidendo poi, una volta concluso il servizio militare, di non frequentare. 


Ha lavorato nel ramo esattoriale di un gruppo bancario fino al 2007. 


Una volta raggiunta la pensione ha proseguito il lavoro agricolo nell’azienda di famiglia, attività mai interrotta negli anni.


Nel 2009 ha pubblicato il suo primo volume “Una falsa illusione” seguito da  “I senza voce” nel 2011 e “Semplicemente mamma” nel 2017, tutti editi con Fusta Editore.


 

14 altri prodotti della stessa categoria: