Novità

Nuovi Libri

  • Giorgio Caudano e Paolo Veziano

    Dietro le linee nemiche
    La guerra delle spie al confine Italo-Francese, 1944-1945

    19,50 € -5% 18,53 €
  • IN OFFERTA!
  • -5%
  • Nuovo

Dietro le linee nemiche

La guerra delle spie al confine Italo-Francese, 1944-1945

 I colori e le curve delle colline e montagne che segnano il confine con la Francia della Riviera di Ponente fanno in questo volume da sfondo a una narrazione potremmo dire cinematografica. Sono micro-racconti di spie, di avventure di guerra e di vita. La vicenda vede protagonisti spie di varie nazionalità in azione tra la Riviera degli Ulivi e la Costa Azzurra nel corso della Seconda guerra mondiale. Spie alleate, tedesche si mescolano ai partigiani sui sentieri dei nidi di ragno e ai contrabbandieri che Francesco Biamonti nei suoi libri ha descritto con perizia (e lungimiranza pensando ai clandestini di oggi, fermi a Ventimiglia). Le spie, dunque, si uniscono ai protagonisti dei primi lavori di Veziano sull’emigrazione clandestina degli ebrei “stranieri” verso la Francia dal 1939 in avanti e completano un quadro storico già per sua natura intricato mano a mano che ci si avvicina all’8 settembre 1943: le loro storie, di coperture e di inganni e tecniche di brillante doppio gioco, danno al libro i colori del genere poliziesco, della spy story, in un paesaggio di fughe senza fine, per mare e per terra.

19,50 €
18,53 € Risparmia 5%

Carte in parte inedite permettono di ricostruire con buona attendibilità, la controversa questione delle relazioni – in verità non sempre amichevoli e distese – tra la Resistenza ligure e gli alleati. Le missioni alleate rappresentavano certo un riconoscimento formale del movimento partigiano, ma celavano nelle ambigue pieghe una precisa attività investigativa: acquisire informazioni di prima mano sul nemico, valutare la consistenza e l’armamento delle forze che “agivano per spirito di collaborazione”, verificare la legittimità delle loro reiterate richieste di forniture militari, tracciare un profilo dei comandanti, definire il loro orientamento politico. I comandi partigiani risposero inviando nella direzione opposta proprie missioni incaricate di fornire “apprendisti“ ai servizi alleati e portare informazioni aggiornate. Sospettate di nascondere al loro interno agenti infiltrati furono inizialmente accolte con estrema diffidenza al loro approdo in Francia.

Giorgio Caudano e Paolo Veziano

Scheda tecnica

Pagine
280
Formato
13,5x21
ISBN
9791280749659
Autore
Giorgio Caudano e Paolo Veziano
Edizione
Marzo 2024

Giorgio Caudano e Paolo Veziano

Giorgio Caudano è docente presso I.I.S.S. Fermi-Polo- Montale di Ventimiglia. Si è occupato di Storia della fotografia, Arte e Storia locale. Tra le sue pubblicazioni più significative La Magnifica Invenzione- I Pionieri della Fotografia in Val Nervia 1865-1925, IISl, Bordighera 2016; Bordighera al tempo di Bicknell e Monet, IISL, Bordighera 2021; L’immagine Ritrovata - Ventimiglia e dintorni nei dipinti dell’Ottocento e primo Novecento, Alzani, Pinerolo 2021. Ha collaborato con Paolo Veziano per La libera Repubblica di Pigna. Una parentesi di democrazia (29 agosto 1944-8 ottobre 1944), Fusta Editore, Saluzzo 2020.


Paolo Veziano ha studiato la persecuzione antiebraica in provincia di Imperia e si occupa attualmente delle migrazioni clandestine dal Ponente ligure verso la Francia negli anni 1915-1940 e di specifici aspetti alla storia della Resistenza imperiese. È componente del Comitato scientifico dell’ISRECIm ed è condirettore della collana di storia moderna e contemporanea “Finisterre” di Fusta Editore. Tra i suoi lavori, Sanremo. Una nuova comunità ebraica nell’Italia fascista 1937-1945, Diabasis, Reggio Emilia 2007, Ombre al confine. L’espatrio clandestino degli ebrei stranieri dalla Riviera dei Fiori alla Costa Azzurra 1938-1940, Fusta editore, Saluzzo 2014 e La libera Repubblica di Pigna. Una parentesi di democrazia (29 agosto 1944-8 ottobre 1944), Fusta Editore, Saluzzo 2020.

7 altri prodotti della stessa categoria: