L'ARTE DI GIOCARE E VINCERE

L'ARTE DI GIOCARE E VINCERE

L'ARTE DI GIOCARE E VINCERE

Campioni dal Ponente ligure alle Olimpiadi e all’iride mondiale

Prefazione di Marino Magliani

In questo libro sono raccontate le storie, di sedici sportivi  che dal Ponente Ligure hanno raggiunto i vertici mondiali dello sport: ACQUARONE, BALLESTRIERI, GIORDANO, PERLETTO, CLAUDIO TRACHELIO, MAIGA, PIONETTI, SABBATUCCI, LAIGUEGLIA, ROSSI, MOTTA,  BORDIN, TOMMASINI, SICILIANO, GIRETTO,  SCIORELLA

Marco Silvano Corradi

-5%

19,00€

Prezzo ridotto!

18,05€

Aggiungi al carrello

Maggiori informazioni

Autore       Marco Silvano Corradi
Pagine        256
Formato     14x21
ISBN          979-12-80749-16-1
Prima edizione maggio 2022

 

La provincia d’Imperia non è solo la terra con la più alta concentrazione al mondo di Premi Nobel (Giulio Natta e Renato Dulbecco) ma anche quella dove un gran numero di sportivi ha raggiunto traguardi eccelsi e una mezza dozzina si è laureata Campione del mondo.
In questo libro sono raccontate le storie di sedici sportivi imperiesi viventi, non più in attività, che si sono cimentati in ciclismo, calcio, judo, kayak, automobilismo, motociclismo, bocce, pallavolo, atletica e pallapugno. Figurano poi un migliaio fra dirigenti, allenatori e atleti, da Sacchi a Lippi, da Maradona a Vialli, da Cordero di Montezemolo ad Agostini o Papi e altri, che hanno interagito con i protagonisti del libro.
Narrazioni e vicende a volte epiche, altre drammatiche o addirittura comiche. Ecco allora chi intraprende la strada per diventare prete, passa alla pista; chi riesce, a 75 anni, a concludere la maratona nella città di Dorando Petri (Carpi) con l’incredibile tempo di 3 ore 10 minuti e 57 secondi e a 87 la mezza maratona in meno di due ore. Oppure chi come Rossi, in una gara per il Mondiale, è costretto a fare pipì e versare Gatorade nel radiatore, rimasto a secco, della sua moto. O quattro giovani amici di belle speranze, che si ritrovavano in un bar di Bordighera: due diventeranno campioni del mondo, un altro direttore sportivo della Ferrari mentre il quarto, pur destinato a grandi performance, trovò la morte collaudando un prototipo. E, ancora, chi in una prova del Mondiale rally, dimenticato il casco, mise in testa un sacchetto di plastica eludendo i controlli o il pilota che per evitare il servizio militare si presentò con finti gessi e radiografie pregresse.
Vicende raccontate attraverso un ritmo serrato, di stampo giornalistico, dove l’autore Marco Silvano Corradi interagisce con i campioni, per molti dei quali aveva già scritto per giornali locali e nazionali. 


7 altri prodotti in questa categoria:

Commenti

Scrivi il tuo commento

L'ARTE DI GIOCARE E VINCERE

L'ARTE DI GIOCARE E VINCERE

In questo libro sono raccontate le storie, di sedici sportivi  che dal Ponente Ligure hanno raggiunto i vertici mondiali dello sport: ACQUARONE, BALLESTRIERI, GIORDANO, PERLETTO, CLAUDIO TRACHELIO, MAIGA, PIONETTI, SABBATUCCI, LAIGUEGLIA, ROSSI, MOTTA,  BORDIN, TOMMASINI, SICILIANO, GIRETTO,  SCIORELLA

Scrivi il tuo commento