LA MOLE - IL CAPOLAVORO DI ANTONELLI

LA MOLE - IL CAPOLAVORO DI ANTONELLI

LA MOLE - IL CAPOLAVORO DI ANTONELLI

Storia, architettura, curiosità

La storia di questo gioiello di architettura è suggestiva e affascinante, non priva di colpi di scena e contrattempi che però non le hanno impedito di diventare l'edificio in muratura più alto d'Italia e d'Europa. Il progetto dell’opera più importante e conosciuta di Alessandro Antonelli, è stato presentato nel 1862 alla Comunità ebraica torinese...

Mauro Pedron

-50%

12,00€

Prezzo ridotto!

6,00€

Aggiungi al carrello

Maggiori informazioni

Collana     I Tesori d'Italia
Autore      
Mauro Pedron

Pagine      96
Formato   12x18
ISBN          978-88-98657-02-5
Prima edizione: novembre 2013.

Dopo i 150 anni dell’Unità d’Italia è stata la volta del centocinquantesimo compleanno della Mole. Il progetto dell’opera più importante e conosciuta di Alessandro Antonelli, infatti, è stato presentato nel 1862 alla Comunità ebraica torinese che aveva commissionato all’Architetto la realizzazione di un nuovo tempio. Nel 1863, viene posata la prima pietra. La storia di questo gioiello di architettura è suggestiva e affascinante, non priva di colpi di scena e contrattempi che però non le hanno impedito di diventare l'edificio in muratura più alto d'Italia e d'Europa. E’ stata inaugurata nel 1889 come sede del Museo del Risorgimento e, confermando il suo destino di contenitore d’eccellenza, attualmente è sede del prestigioso Museo Nazionale del Cinema e accoglie più di mezzo milione di visitatori all’anno.

Il testo è a carattere divulgativo e si ripropone di illustrare la storia, le particolarità architettoniche, gli aneddoti e le curiosità legate al monumento che gira l’Italia riprodotto nella moneta da 2 cent ma non trascura alcuni elementi tecnici utili a comprenderne le caratteristiche tecniche. L’approfondimento tecnico è stato realizzato da Emanuele e Piero Poggia, referenti della Scuola di Disegno di Maggiora (NO), paese natale di Alessandro Antonelli. Il testo è corredato da un repertorio fotografico originale realizzato da Sergio Dall’Olio.

La presentazione degli altri simboli forti di Torino - il fiume Po, il Parco del Valentino e la Basilica di Superga – visti dalla Mole completano l’opera rendendola maggiormente fruibile sotto il profilo turistico.

Mauro Pedron 
Giornalista torinese esperto di promozione turistica e marketing territoriale, conta oltre quindici anni di collaborazione con numerose case editrici piemontesi. 
Si dedica anche alle tematiche relative alla cultura popolare e alla salvaguardia dell’identità delle piccole comunità. 
Tra gli ultimi lavori realizzati “Il Tanaro – Paesaggi, storie e tradizioni” - 2012 Primalpe che racconta in quattro capitoli gli elementi distintivi e le connotazioni del fiume che attraversa il Piemonte Sud orientale. 
Ha già dedicato alla sua città un percorso artistico, storico e culturale alla ricerca delle numerose attrattive della prima Capitale d’Italia, "Torino, il Risorgimento e l'Unità d'Italia" - 2011 Soletti . 
www.nonsolobacco.com

Sfoglia alcune pagine del libro

30 altri prodotti in questa categoria:

Commenti

Scrivi il tuo commento

LA MOLE - IL CAPOLAVORO DI ANTONELLI

LA MOLE - IL CAPOLAVORO DI ANTONELLI

La storia di questo gioiello di architettura è suggestiva e affascinante, non priva di colpi di scena e contrattempi che però non le hanno impedito di diventare l'edificio in muratura più alto d'Italia e d'Europa. Il progetto dell’opera più importante e conosciuta di Alessandro Antonelli, è stato presentato nel 1862 alla Comunità ebraica torinese...

Scrivi il tuo commento