A COME AMADE'

A COME AMADE'

A COME AMADE'

romanzo

A come Amadé non è solo un romanzo per ragazzi grandicelli. è rivolto anche a lettori, musicomani e musicofili, che proprio ragazzi non lo sono più, ma che vogliono tornare indietro ai tempi della scuola con una parentesi di letteratura musicale spigliata.

Fulvia Viola Barbero

17,00€

Aggiungi al carrello

Maggiori informazioni

Autore       Fulvia Viola Barbero
Pagine      384
Formato    14x21
ISBN         978-88-85802-30-8
1a Edizione novembre 2018

Quale potrebbe essere il codice di comunicazione più convincente per catturare l’interesse di un ragazzino della scuola media, un nativo digitale tutto preso a smanettare in rete tra smartphone e tablet, e indurlo ad amare Wolfgang Amadé Mozart non per un paio d’ore stiracchiate di lezione settimanale, ma per la vita intera? Qualcuno dirà: che domanda! Qualcun altro invece esclamerà: che impresa! Se andrete avanti a seguire l’Autrice, anzi, a seguire Lui in persona scoprirete una risposta e una tattica possibili.
Beninteso, l’invito è aperto a tutti, perché A come Amadé non è solo un romanzo per ragazzi grandicelli. è rivolto anche a lettori, musicomani e musicofili, che proprio ragazzi non lo sono più, ma che vogliono tornare indietro ai tempi della scuola con una parentesi di letteratura musicale spigliata.
Per apprezzare qualche gemma di Wolferl, sbirciando le sue gesta straordinarie da un’ottica curiosa, infarinandosi al mulino delle sue infinite opere, magari divertendosi e regalandosi un sorriso di quando in quando, il volume può essere un inizio alternativo, adatto a tutte, ma proprio tutte, le generazioni. La copertina si apre con un: avanti c’è ancora un posto al computer. Perché ignorare il Genio di Salisburgo, non sarebbe proprio una genialata. è il consiglio dell’insegnante di musica che ha scritto questo libro.

30 altri prodotti in questa categoria:

Commenti

Scrivi il tuo commento

A COME AMADE'

A COME AMADE'

A come Amadé non è solo un romanzo per ragazzi grandicelli. è rivolto anche a lettori, musicomani e musicofili, che proprio ragazzi non lo sono più, ma che vogliono tornare indietro ai tempi della scuola con una parentesi di letteratura musicale spigliata.

Scrivi il tuo commento