NANNASANA

NANNASANA

NANNASANA

Risolvi i problemi del sonno del tuo bimbo

Si tratta di un saggio, agile e divulgativo, che con continui approfondimenti sulla quotidianità dei genitori e figli ti può condurre a far sì che il tuo piccolo dorma sempre meglio, e che tu e il tuo partner possiate godere di tutti i benefici portati da una profonda tranquillità.

S. PAGGE - S. DALLAROVERE

-10%

16,00€

Prezzo ridotto!

14,40€

Aggiungi al carrello

Maggiori informazioni

Collana    VARIA
Autore      Stefania Pagge - Samuel Dallarovere
Pagine     144
Formato   15x21
ISBN        978-88-85802-63-6
1a Edizione ottobre 2020

Ma perché abbiamo deciso di trattare nello specifico il sonno dei bambini? Perché il sonno e non, ad esempio, l’alimentazione?
I motivi sono più di uno.
Prima di tutto, perché è un argomento che irresponsabilmente viene spesso sottovalutato. È un argomento serio, molto più serio di quanto ognuno di noi adulti (pur senza mai creare ingiustificati allarmismi) possa credere. Vedete, certamente ogni mamma e ogni papà, più o meno a seconda della situazione specifica, si lamenta del fatto che le prime settimane (o i primi mesi) di vita del figlio siano di grande fatica. Tuttavia poi, con la stessa frequenza con cui si lamenta della stanchezza, adotta rimedi “fai-da-te”, credendo che in fondo perdere qualche ora di relax sia normale. Uno dei più gravi errori, in questo caso, sta nel non sapere che la mancanza di sonno per un bambino non solo è causa di numerosi problemi ma può anche essere conseguenza degli stessi. Dunque, curare una specifica problematica (fisica o psicologica) può migliorare il sonno, ma allo stesso tempo anche migliorare il sonno può curare specifiche problematiche... e far star meglio sia vostro figlio, sia voi.
In secondo luogo, l’argomento-sonno è davvero versatile e articolato: affrontarlo significa già affrontare tutta una serie di argomenti ad esso connessi, come appunto l’alimentazione (dall’allattamento allo svezzamento e oltre), il gioco, la serenità tra genitori, l’organizzazione della giornata, i cambiamenti cui la vita mette di fronte una famiglia e molto altro.
Terzo motivo, ma non meno importante, è il seguente: considerare il sonno di un bambino significa anche seguirlo durante diverse età. Nel corso di queste pagine lo faremo dalla nascita sino almeno ai primi 6 anni di vita. Ogni età, come saprete, presenta problematiche specifiche legate a numerose abitudini ed esigenze del bambino stesso, dunque considerarne il sonno vi aiuterà ad accompagnarne la crescita serenamente, al fine di introdurlo al mondo della fanciullezza con positività.

17 altri prodotti in questa categoria:

Commenti

Scrivi il tuo commento

NANNASANA

NANNASANA

Si tratta di un saggio, agile e divulgativo, che con continui approfondimenti sulla quotidianità dei genitori e figli ti può condurre a far sì che il tuo piccolo dorma sempre meglio, e che tu e il tuo partner possiate godere di tutti i benefici portati da una profonda tranquillità.

Scrivi il tuo commento