Finisterre

  • Disponibile
    GUERRA ALLA GRANDE GUERRA
    La galassia dissidente tra Basso Piemonte, Liguria di Ponente e Provenza 1914-1918
    Autore: GRAZIANO MAMONE

      Il movimento di opposizione alla Grande Guerra è un lungo filo rosso che ha radici nel sovversivismo di fine secolo e nella campagna di Libia, si forma con il dibattito tra neutralisti e interventisti prima dell’entrata in guerra, e sboccia nelle rivolte sociali per il ritorno alla pace tra 1916 e 1917

      Il movimento di opposizione alla Grande Guerra è un lungo filo rosso che ha radici...

      Il movimento di opposizione alla Grande Guerra è un lungo filo rosso che ha radici nel sovversivismo di fine secolo e nella campagna di Libia, si forma con il dibattito tra...

    In saldo! 15,90€
    Acquista Info
  • Disponibile
    La SHOAH
    Memorie e dialoghi famigliari
    Autore: Chaya H. Roth

    In parte storia orale, in parte esplorazione psicologica, The Fate of Holocaust Memories registra le esperienze di Chaya H. Roth, bambina nascosta durante la seconda guerra mondiale. Lei, insieme alla madre Hannah e alla sorella Gitta, fuggì da Berlino al Belgio, dalla Francia all'Italia, attraversando le Alpi a piedi e cercando rifugio in una povera cava di pietra. 

    In parte storia orale, in parte esplorazione psicologica, The Fate of Holocaust...

    In parte storia orale, in parte esplorazione psicologica, The Fate of Holocaust Memories registra le esperienze di Chaya H. Roth, bambina nascosta durante la seconda guerra...

    In saldo! 15,00€
    Acquista Info
  • Disponibile
    OMBRE AL CONFINE
    L'espatrio dei clandestini ebrei stranieri dalla Riviera dei Fiori alla Costa Azzurra 1938-1940
    Autore: Paolo Veziano

    La figura geometrica dominante in questo libro è la “serpentina”, o meglio bisognerebbe dire le serpentine, che da Ventimiglia conducevano i profughi ebrei in fuga dall’Italia fascista in direzione di Garavan, il quartiere di Mentone prossimo alla frontiera. I luoghi che fanno da sfondo sono carichi di memorie letterarie, ma tornano nella nostra attualità quotidiana...

    La figura geometrica dominante in questo libro è la “serpentina”, o meglio bisognerebbe...

    La figura geometrica dominante in questo libro è la “serpentina”, o meglio bisognerebbe dire le serpentine, che da Ventimiglia conducevano i profughi ebrei in fuga dall’Italia...

    In saldo! 15,00€
    Acquista Info